SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE COMUNALE (SITC)

MANUALE D’USO

 

SITC  permette di visualizzare diverse banche dati cartografiche (Catastale, ortofoto, prg, aerofotogrammetria) collegandole agli archivi alfanumerici in dotazione al comune (anagrafe, Urbe, Censuario catasto etc.)

La schermata principale di SITC è divisa in due parti:

§  Un pannello di visualizzazione delle mappe;

§  Un pannello di controllo, attraverso la quale, selezionando le voci di menu a disposizione si potranno attivare o disattivare i vari layer (strati) visualizzati nel visualizzatore di mappe.

SELEZIONE DEL LAYER (MAPPA) DA VISUALIZZARE

Apponendo un segno di spunta nella casella accanto al nome del livello/layer  (ad. Es. “Catasto  terreni”), verrà mostrata, nel visualizzatore di mappe, la relativa mappa.

 

 

 

 

 

 


E’ possibile visualizzare più mappe contemporaneamente:

In questo esempio ad esempio viene visualizzata la sola mappa relativa al catasto terreni. Nella mappa sottostante è stato aggiunto anche il livello catasto fabbricati.

Regolazione trasparenza

 

 


Visualizzando più mappe contemporaneamente è necessario regolare la trasparenza delle stesse, al fine di consentire una visualizzazione sovrapposta. Per far ciò è possibile operare intervenendo, mediante l’utilizzo del mouse, sulla corrispondente barra di scorrimento, come indicato nella figura sottostante.

 

 

 

FUNZIONE ZOOM

E’ possibile zoomare le mappe mostrate nel visualizzatore :

 

La modalità Zoom può essere attivata in due diversi modi:

 

1.    Con l’ausilio del mouse, azionando la barra di scorrimento, indicata dalla freccia, verso l’alto e/o verso il basso per aumentare o diminuire la scala di ingrandimento della mappa.

2.    Selezionando preliminarmente il bottone  Ingrandisci per ingrandire una regione della mappa o il bottone Riduci per rimpicciolire. Dopo aver cliccato su uno dei due bottoni, cliccare con il mouse la zona della mappa che si desidera zoomare.

 

 

 

 

 

Spostamento sulla regione di mappa visualizzata

 

Anche lo spostamento sulla mappa è realizzabile con due strumenti differenti:

1.    Cliccando preliminarmente sul bottone Sposta e poi trascinando la mappa nel visualizzatore di mappe. Questa operazione si realizza mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse e spostando contemporaneamente il mouse nel verso in cui si desidera spostare la mappa.

  1. Stabilita la percentuale d’ingrandimento, con il mouse si può scegliere la zona del territorio interessata spostando il selettore (poligono rosso) sulla miniatura del territorio posta in basso nel pannello di controllo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Visualizzazione dati collegati

Una volta selezionati i layer di nostro interesse,  il sistema ci permetterà di accedere alle diverse informazioni alfanumeriche collegate. Tali informazioni pervengono dalla varie banche dati in dotazione all’Ente:

§  Censuario terreni;

§  Censuario fabbricati;

§  Anagrafe;

§  Tributi;

§  Urbe;

§  Prg;

§  etc.

 

Per accedere alle informazioni dettagliate collegate ad un dato oggetto, bisogna prima selezionarlo ottenendo dei risultati riassuntivi, in seguito dalla stessa maschera dei risultati sarà possibile passare alla visualizzazione dei dati dettagliati.

 

Per accedere alle informazioni  selezionare l’icona che attiva le procedure di identificazione  , cliccare poi sulla mappa visualizzata in corrispondenza dell’oggetto grafico per cui si desidera ottenere le informazioni collegate.

Il pulsante “Identifica” permette di visualizzare le informazioni di riepilogo dei vari layer visualizzati

 

Nella finestra “Risultato” verranno visualizzati le informazioni in base ai layer selezionati nel modulo di destra.

Nell’esempio in figura sono stati selezionati i layer Catasto terreni e Catasto fabbricati, per cui nella finestra risultato vengono visualizzati i dati di riepilogo limitatamente a tali layer.